In corso

L’Italia del Père Lachaise

Il progetto “L’Italia del Père Lachaise”, lanciato nel 2007 e finanziato dal Comites di Parigi con il patrocinio del Consolato Generale e del Ministero degli Affari Esteri, si propone di pubblicare un’antologia bilingue, italiana e francese, degli italiani illustri che sono sepolti  nel celebre cimitero parigino. Il Père Lachaise custodisce infatti eterna memoria del passaggio a Parigi dei grandi della musica come Giachino Rossini, Vincenzo Bellini, Luigi Cherubini,  delle diveAdelina Patti e Giulia Grisi, dei tanti che nell’esilio trovarono una via di fuga al fascismo, come Piero Gobetti , i fratelli Carlo e Nello Rosselli, Orioli e molti altri pittori, artisti e architetti le cui opere fanno ora parte del patrimonio artistico e culturale della Francia, come  Amedeo Modigliani,  Giandomenico Facchina, Giuseppe De Nittis, Louis Visconti, d’imprenditori di successo come Enrico Cernuschi, Cino Del Duca e la famiglia Bugatti, di esploratori come Pietro Savorgan di Brazzà, e di molti altri italiani che hanno vissuto parte della loro vita in Francia, apportando un significativo contributo alla storia e alla cultura del popolo francese, pur rimanendo fortemente caratterizzati dalla loro italianità. Nel volume in pubblicazione ciascun personaggio sarà presentato attraverso una biografia bilingue, in italiano e francese,  un “valore aggiunto”, vale a dire un contributo letterario originale redatto da personalità appartenenti al mondo istituzionale, accademico e artistico che vantino un particolare legame con il personaggio in questione, e una ricca selezione iconografica con fotografie d’epoca, immagini delle tombe e cenotafi, ritratti e documenti d’archivio.

La giornata dell’Immigrazione

Le “Giornata dell’Immigrazione Italiana” è un progetto annuale di celebrazione dell’immigrazione italiana in Francia, organizzato dal Com.It.Es. e dal Consolato Generale d’Italia e reso possibile grazie ad un finanziamento della Direzione Generale per gli italiani all’estero e le politiche migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il progetto è finalizzato a mettere in luce e celebrare l’arricchimento che l’immigrazione porta sia in chi intraprende questo profondo cambiamento sia nella società di destinazione e a valorizzare il profondo legame e la fusione miscellanea che si creano fra le due culture che si vengono ad incontrare. L’iniziativa prevede due appuntamenti di una giornata ciascuno all’anno organizzati così da riflettere sulle presenti e future generazioni di immigrati italiani in Francia.
Prima di edizione di Gennaio 2019
Il 26 Gennaio 2019 si è tenuta presso il Consolato Generale d’Italia a Parigi la prima edizione del progetto. Il ricco programma articolatasi durante la giornata ha previsto, oltre alle testimonianze degli immigrati italiani di diverse generazioni che è stato trasmesso in diretta radiofonica, il concerto “Passione Italiana”  a cura dell’atelier “Nonna Sima” diretto da Silvia Malagugini, un’esibizione del gruppo folkloristico ‘DI SOL e DI LA” (canti di tutte le regioni d’Italia) e lo spettacolo teatrale “ Medinitalì” di Cesare Capitani. Grande successo ha riscosso la mostra itinerante “Ciao Italia!” messa a disposizione dal Museo nazionale della storia dell’immigrazione di Parigi che racconta, per la prima volta su scala nazionale, la storia dell’immigrazione italiana in Francia. Un atelier di formazione ha interessato i giovani che si accingono ad entrare nel mondo di lavoro, mentre l’Associazione ITALI’ENS ha proposto agli ospiti un viaggio gastronomico ragionale dal titolo “Il viaggio dei sapori, storia dell’immigrazione italiana attraverso il cibo”.

Nuova mobilità

Traguardi

Progetto + budget – Networking – Comm.Scuola Lavoro – Comites Parigi per Mae

Approvato e finanziato dal Mae per 4500 euro. In corso di realizzazione.


Primi passi – Progetto 13.11.2015 straordinario.

Approvato e finanziato dal MAE per 6000 euro.

Interamente realizzato! Vai al sito www.viverelavorareinfrancia.org


Progetto 2015

Il Comites di Parigi ha presentato al MAECI un progetto straordinario attraverso il quale migliorare la capacità di « accoglienza » della nuova emigrazione italiana.

Il progetto è stato accolto dal MAECI e finanziato per l’intero importo di 6.000 euro. Un progetto ambizioso che impegna le commissioni del Comites in un lavoro di ricerca, approfondimento, sviluppo per aiutare la nostra comunità sui temi dell’alloggio, del lavoro, dello studio, della tutela della salute, dei diritti sociali. I risultati saranno a disposizione di tutti i Comites di Francia trattandosi di problematiche che hanno un comune denominatore.

I tempi di realizzazione previsti sono stati di  circa sei mesi a partire dalla data di finanziamento.

Questo sito deve essere continuamente aggiornato e migliorato per essere veramente utile. Per questo una equipe del comites e dell’associazione coproprietaria vi lavorano costantemente!

Il futuro sara il legame con il nuovo progetto 2016 appena approvato e cioe’


Progetto NETWORKING PROFESSIONALE TRA VECCHIA E NUOVA EMIGRAZIONE – Settembre 2016


Commissione Diritti Civili e Attività Sociale – Progetto Informazione Cartacea – Luglio 2016 

Riformulato ed programmato per il 2017.